Abitare inclusivo

32,00

a cura di Adolfo Baratta, Christina Conti, Valeria Tatano

 

Il volume affronta il tema dell’abitare presentando i risultati di studi, ricerche e sperimentazioni di architettura in chiave inclusiva, raccolti in occasione del convegno dal titolo “Abitare inclusivo” organizzato a Udine nel 2019.

Disponibile

Abitare inclusivo - Il progetto per una vita autonoma e indipendente

Inclusive Living - Design for ad autonomous and independent living

Tipologia Raccolta di saggi

Genere  Saggistica

Collana  Cluster AA

ISBN 978-88-32050-44-8

Edizione dicembre 2019

Lingua Italiano + Inglese

Formato 16,8 x 24 cm

Pagine 384

Stampa Colore CMYK

Rilegatura Brossura filo refe

Anteprima – Indice

Il volume affronta il tema dell’abitare, inteso nel suo significato più ampio di abitare uno spazio, un luogo, sia esso chiuso o aperto, costruito o meno, raccogliendo i risultati di studi, ricerche e sperimentazioni di architettura in chiave inclusiva, condizione necessaria a garantire una vita autonoma e indipendente con attenzione mirata alle persone (giovani, adulte e anziane) con problemi di salute o di disabilità che ne limitano l’autonomia nelle attività di base e strumentali.
Si tratta di una raccolta strutturata di esperienze che origina dalla volontà dei componenti del Cluster Accessibilità Ambientale della Società Italiana di Tecnologia dell’Architettura di rilevare un modello funzionale attuale di riferimento scientifico interdisciplinare dell’architettura, declinato alle diverse scale delle opere, dei prodotti e dei processi, per l’avanzamento tecnologico di una progettazione sempre più mirata alla persona e al suo valore in un processo etico di sviluppo sociale.
Il Cluster AA aggrega studiosi, ricercatori e docenti universitari con competenze specifiche della disciplina della Tecnologia dell’architettura, con l’obiettivo di acquisire e condividere maggiore conoscenza per istituire nuovi legami con altri centri di ricerca, con il tessuto sociale, economico e produttivo e con altri soggetti operativi privilegiando i diversi apporti multidisciplinari, transdisciplinari e infradisciplinari, e divenendo così luogo deputato alla trasmissione organica delle informazioni e della cultura dell’inclusione.

Errata corrige

p.8, p.204 variazione titolo contributo

Updating…
  • Nessun prodotto nel carrello.